Volley. Atripalda, si riparte da Ivan Cuomo



Altri sport - 22/07/2009 13:30

Prosegue a gonfie vele il volleymercato della Pallavolo Atripalda e la quadratura del cerchio è sempre più vicina. Scelte oculate per un progetto a lungo termine: seguendo questa filosofia il ds Clemente Pesa e il presidente Franco Capaldo cercano di chiudere in questi giorni il delicato capitolo relativo all’ingaggio degli schiacciatori centrali che faranno da chioccia al giovane atripaldese Italo Losco. Un’attesa firma in calce al contratto è arrivata: dopo la passata stagione vissuta ad Avellino riconferma il suo feeling con l’irpinia Ivan Cuomo. L’atleta partenopeo - 26 anni e 193 cm d’altezza - si è distinto nell’ultimo campionato di B1 coronato con la salvezza per capacità, grinta ed attaccamento ai colori sociali. Nel corso della carriera iniziata a Nola, il centrale di Pomigliano ha saputo perfezionarsi anno dopo anno. Importanti le esperienze vissute con le divise di Rosso Maniero e Potenza in B2, Com Cavi Napoli e Cutrofiano in B1. Ad Atripalda Cuomo approda da giocatore maturo della categoria, in grado di fare la differenza sia a muro che in attacco, candidandosi a diventare un punto di riferimento nello spogliatoio insieme a capitan Marolda.

A proposito di super Mario, lo schiacciatore che di questi tempi si trasforma in beacher sta ben figurando nel campionato italiano in coppia con Ficosecco. Dopo il sesto posto conquistato nella tappa inaugurale di Pescara, sabato scorso in terra salentina per Marolda e l’atleta falconarese è arrivato il podio; i due si sono piazzati al terzo posto della tappa tricolore ed ora puntano a scalare posizioni nella classifica generale vincendo le gare che nel week end si disputeranno ad Ostia. Oltre a misurasi con il beach, Marolda scruta sulla sabbia quelle che potrebbero diventare pedine importanti per il campionato della Pallavolo Atripalda. La società ha già avviato numerosi contatti e nel giro di una settimana conta di poter ricevere risposte positive, sia da un centrale di categoria che da una giovane banda, in modo da completare il sestetto base. I dirigenti atripaldesi, intanto, lavorano sodo anche sul fronte sponsorizzazioni e in queste ore vanno a caccia dell’attività imprenditoriale che vorrà affiancare il proprio marchio a quello della Pallavolo Atripalda in un torneo difficile e stimolante qual è la B1.


Tag: Volley
Altre Notizie