Operato Iannarilli, squadra in emergenza e da oggi a lavoro per la Pro Patria

Salernitana - 14/05/2013 12:00

In attesa di vincere il primo titolo della storia granata (almeno a livello di prima squadra) per ora la Salernitana ha «vinto» il sorteggio per la doppia sfida che assegnerà la Supercoppa di Seconda divisione Lega Pro. Proprio come auspicato dalla società di Lotito e Mezzaroma (si “temeva” la concomitanza con il raduno nazionale dei Bersaglieri a Salerno), infatti, si giocherà a Busto Arsizio il match d’andata tra la formazione di Perrone, dominatrice del girone B della fu serie C2, e la Pro Patria allenata dall’ex Firicano, prima classificata nel raggruppamento B. Domenica 19 maggio (alle ore 16), dunque, primo atto in Lombardia. Sei giorni dopo, sabato 25 maggio, con inizio alle ore 17, la gara di ritorno all’Arechi. Il match «decisivo» tra Salernitana e Pro Patria, quello in cui sarà assegnato il trofeo, è stato anticipato (inizialmente da calendario ufficiale era previsto domenica 26) per evitare la concomitanza con la finale di Coppa Italia tra Roma e Lazio ma comincerà alle cinque del pomeriggio e non alle 20.30 perché nello stesso sabato in prima serata c’è la finalissima di Champions League. In tal modo patron Lotito si è assicurato la possibilità di poter assistere sia alla Supercoppa dei granata che al derby romano che vale un’intera stagione, ora «attende» la risposta auspicata dal pubblico dell’Arechi. 

NOTIZIARIO. Che la doppia sfida ai bustocchi sia davvero sentita lo si è capito già da tempo. Per questo anche la squadra si ritufferà con grande concentrazione al lavoro di campo: a differenza di quanto accaduto nelle ultime settimane, i granata riprenderanno la preparazione già questo pomeriggio, fra le porte chiuse dell’Arechi. Perrone dovrà valutare tutti quei calciatori usciti malconci da Teramo: con la Pro Patria mancheranno sicuramente Iannarilli (ieri si è operato dopo la frattura al setto nasale) e Giubilato. Da valutare anche le condizioni di Tuia, che ha riportato un trauma contusivo al quadricipite sinistro. Una difesa in emergenza che potrà contare sul rientro di Luciani dalla squalifica. Oggi partirà anche la prevendita per il match dello ‘Speroni’: sono 1240 i tagliandi a disposizione dei tifosi granata che potranno essere acquistati tramite il circuito Booking Show.


Tag: salernitana pro patria supercoppa