MARADONA. Il pibe in autogrill offre toast per tutti

maradonaL’amore tra i tifosi e Diego Armando Maradona è più forte delle distanze: la scorsa notte un gruppo di supporter in festa l’ha seguito in auto dallo stadio San Paolo all’autogrill di Caianiello sull’autostrada Napoli-Roma, dove il Pibe si era fermato per uno spuntino insieme al suo avvocato Angelo Pisani e a tre amici argentini. Poco dopo sono entrati anche i tifosi e Diego non si è negato. Anzi, contento del calore, li ha ringraziati a modo suo: «Un toast per tutti», ha ordinato.

Ieri, Diego Armando Maradona, è arrivato nello stadio San Paolo poco prima dell’inizio del secondo tempo dell’incontro di Coppa Italia che ha visto gli azzurri di Benitez prevalere sulla Roma di Garsia per 3 a 0. Poco prima si era incontrato con il presidente del Napoli Aurelio de Laurentiis che ha colto l’occasione per consegnargli la maglia numero 10 con il suo nome.

Poco prima della fine dell’incontro, l’ex campione argentino ha lasciato lo stadio, per evitare problemi di ordine pubblico. In auto con l’avvocato Pisani, i tre amici argentini e Stefano Ceci – il giovane che lo segue da quando aveva 16 anni e che ora sta scrivendo il libro «Maradona: il sogno di un bambino» – Diego ha imboccato la Napoli-Roma. Dopo la sosta nell’autogrill dell’area di servizio Teano Est, nei pressi di Caianello, Diego ha ripreso il viaggio alla volta di un albergo della capitale nel quale è giunto intorno alle tre. Domani, il pibe del oro prenderà parte a una conferenza stampa con l’europarlamentare Enzo Rivellini nel corso della quale parlerà delle sue vicende fiscali.